Orecchini con le Perle in Resina: come un piccolo dipinto astratto

IMG_0816Alla ricerca di un paio di orecchini per completare il look per un evento importante, ho pensato subito alle perle in resina: multiformi e multicolori, prese singolarmente sono un vero e proprio charm, ne bastano invece un paio per poter creare degli orecchini simili ad una vera e propria opera d’arte, la cui essenza è racchiusa nella natura stessa delle perle utilizzate: irregolarità di forma, asimmetria  e definizione di colori trasmettono carattere forte e amore per l’originalità e rendono questi orecchini particolarmente adatti  a chi ama osare. I colori decisi non fanno paura, sarà come indossare ricercatissime perle di ceramica, ottenendo lo stesso effetto di eleganza.

introduzione_ingredienti

Occorrente :

  • 2 perle in resina trapezoidali, foro passante laterale, dimensioni : 1,5cm X1cm circa
  • 2 perle  in resina forma a goccia irregolare, foro passante longitudinale, dimensioni: 4cmX2cm circa
  • 4 perle polaris colore turchese  da 4 mm
  • 4 chiodini dorati testa tonda da 50mm
  • Una coppia di orecchini a T
  • Colla universale

Intendo creare un paio di orecchini pendenti: le perline trapezoidali saranno la base dell’orecchino mentre le gocce irregolari costituiranno la parte pendente.

Per creare la base dell’orecchino, infilo una perla polaris sul chiodino testa tonda, faccio quindi passare il chiodino attraverso la perlina trapezoidale.

1_step_complesso

4_step_infilaperla_lunga

Per creare il pendente, procedo come prima: infilo una perlina polaris in un altro chiodino, quindi faccio passare il chiodino attraverso la perla a goccia.

 

 

 

 

5_step_incollaorecchino

Con la colla universale applico l’ orecchino a T su un lato piatto della perlina trapezoidale.

 

 

 

 

Una volta asciutta la colla, unisco le due parti dell’orecchino: curvo ognuno dei due chiodini in modo da creare un anellina e chiudo un’ anellina sull’altra. 6_step_uniscipezzi

 

 

 

 

 

7_step_coppiafinito

Nel complesso, le rifiniture dorate dei chiodini rappresentano delicati punti luce  e danno particolare  risalto al contrasto tra la semitrasparenza delle polaris e la brillante opacità delle resine. Il  colore è  indiscusso protagonista e mescolarne le trasparenze  permette di movimentare e dare forma alla creazione.

 

 

Mescola in libertà perle in resina tutte diverse : si otterrà una coppia di orecchini diversi l’uno dall’altro, uniti dal tema del colore e della asimmetria.

Se preferisci invece un orecchino piu’ piccolo ma non vuoi rinunciare al colore, basterà ridurre il pendente utilizzando solo la perlina trapezoidale.

 

fine_esempioaltro

Guarda qui come creare un piccolo pendente.

 

 

 

 

 

Pensa alle innumerevoli combinazioni, scopri le perle in resina.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>